giovedì 24 maggio 2018

Studenti fuori sede e detraibilità del fitto

Detrazioni Fiscali per studenti fuori sede, rimborso fino a 500 euro

Esiste da più anni la possibilità di portare in detrazione il contratto di fitto sottoscritto dai figli fiscalmente a carico e classificati come studenti fuori sede. Per studente fuori sede si intendeva, fino al precedente anno d’imposta, studente abitante fuori dalla propria provincia di residenza per motivi di studio. Il “fuori provincia” è stato abolito e, dall’anno d’imposta 2017, sarà possibile portare in detrazione i contratti di locazione con le seguenti caratteristiche: 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

1 Luglio 2018, al via le notifiche via Pec

Stop alle comunicazioni fiscali tramite raccomandata o ufficiale giudiziario

Dal 1 Luglio 2017 tutti gli atti e avvisi di accertamento dell’Agenzia delle Entrate verranno notificati via Pec a tutti i  titolari di partita Iva ovvero  professionisti e imprese e a tutti i privati che ne facciano espressa richiesta.  
Anche per il Fisco, dunque, le tradizionali notifiche tramite raccomandata e  ufficiale giudiziario saranno sostituire da un mezzo più celere e soprattutto gratuito. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Magistrati e provvedimenti disciplinari (parte 5)

Termini carcerazione, qualificazione fatti e rapporto di specialità tra fattispecie illeciti disciplinari

Nel caso di Cass. SU n.2803/2018 la censura per inescusabile negligenza era stata irrogata ad un GIP, oltre che per mancato rispetto dei termini di carcerazione preventiva, anche per il mancato controllo sul protrarsi delle condizioni di legge per la custodia cautelare e per aver omesso di controllare la correttezza della qualificazione dei fatti operata dal PM nella richiesta di giudizio immediato. L'imputato era rimasto in cella più del dovuto per 23 giorni.  

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Magistrati e provvedimenti disciplinari (parte 4)

Rapporti personali col giudice, compensi eccessivi, provvedimenti abnormi e ritardo nel provvedere

Cass. SU n. 9156/2018 si occupa di un magistrato sanzionato con la perdita dell'anzianità di quattro mesi per una serie di fatti. Il giudice aveva nominato in un procedimento penale due commercialisti, con i quali aveva avuto frequentazione in passato, senza giustificarne la nomina congiunta e liquidando loro compensi in misura superiore al dovuto per legge. Aveva poi revocato la misura cautelare dell'imputato di stalking, motivando il provvedimento con la mancanza del fascicolo processuale, salvo poi ripristinare la misura su istanza del difensore della parte civile. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Magistrati e provvedimenti disciplinari (parte 3)

Mancata lettura del dispositivo in causa di lavoro e mancata astensione di un pubblico ministero

Cass. SU n. 18171/2017 si occupa di un giudice del lavoro che aveva depositato dieci sentenze (sei delle quali anche in ritardo) per intero, senza dar lettura del dispositivo con violazione dell'art. 429 c.p.c., che prevede la nullità insanabile dei provvedimenti. Il magistrato era stato sanzionato con la censura per grave e inescusabile negligenza, avendo compromesso il prestigio dell'ordine giudiziario non solo presso gli avvocati, ma anche presso le parti che avevano subito un grave danno

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Magistrati e provvedimenti disciplinari (parte 2)

Decreto legislativo n.109/2006: principio di salvaguardia del prestigio della magistratura, tipizzazione degli illeciti e la scarsa rilevanza del fatto

Nel caso di Cass. SU n. 8896/2017 era incorso nel procedimento disciplinare un GIP (in concorso con il GUP) per omesso controllo della durata della carcerazione preventiva di un imputato, protrattasi ingiustamente per 210 giorni. L'imputato era stato poi condannato ad una pena maggiore del periodo di detenzione già subito, che gli veniva scontato. Per questo il ricorrente magistrato riteneva sussistere gli elementi della tenuità del fatto, ma l'esimente non è stata ritenuta applicabile perché non collegata alla condotta dell'incolpato, ma ad eventi successivi dipendenti da vicende diverse. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Risarcimento del danno da illecito endofamiliare

Il diritto al risarcimento del danno da illecito endofamiliare e la prescrizione della relativa azione

L’illecito endofamiliare trova il suo presupposto nel mancato riconoscimento del figlio da parte del genitore e nel disinteresse materiale e morale nei suoi confronti.
Si tratta di responsabilità per fatto illecito, ai sensi dell’art. 2043 c.c., del soggetto che, con la sua condotta, viola gli obblighi genitoriali di mantenimento, istruzione ed educazione della prole (Cass. civ., 22 novembre 2013, n. 26205 e a Cass. civ.,10 aprile 2012, n. 5652), determinando in tal modo una lesione ingiusta di prerogative soggettive di rango costituzionale.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Come scegliere un mutuo?

Gli aspetti del mercato immobiliare , la scelta di un professionista che può fare la differenza facendo risparmiare soldi e tempo

Come scegliere il miglior mutuo
In questo periodo stiamo assistendo alla ripresa del mercato immobiliare con un volume di transazioni, previste per il 2018, pari a circa 570 mila, contro le 400 mila dello scorso anno. La nota mensile Istat sull’andamento dell’economia conferma un profilo espansivo del l’intero comparto economico nazionale, con crescita di accumulo di capitali e intensificazione dei consumi finali; nel settore immobiliare. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Pil Mondiale

Il ruolo fondamentale del consulente nell'analisi del portafoglio dei clienti

Cosa spaventa di più i risparmiatori?
L'andamento dei mercati.
E' necessario  sfatare un mito e mettere in chiaro una cosa: il Pil mondiale è una linea crescente.
E’ così che dobbiamo immaginare  l’andamento dell’economia globale.
Se consideriamo   gli ultimi 20 anni, notiamo che  la crescita del  Pil mondiale ha visto un’unica flessione, quella registrata durante la crisi del  2009.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Le 7 frasi tipiche degli investitori...più o meno

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Prendine atto. 
Qualcuna l'hai pronunciata anche tu. 
Certo, perché quando si parla di risparmi, di investimenti, di pianificazione finanziaria queste frasi ricorrono spesso, ma, a ben guardare, sono stereotipi, spesso sbagliati, che si ripetono uguali. 
Cerchiamo di approfondirne qualcuno. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Comprare immobili è il miglior investimento?

Ma è proprio vero che investire in immobili fa “guadagnare sempre e in modo sicuro”? O è un’altra distorsione dell’immaginario collettivo?

Periodicamente a chi fa un lavoro come il mio, cioè di Consulente Finanziario, viene riferito spesso dai clienti  che negli anni, "l’unico investimento che garantisca il capitale e una buona resa e oltretutto sicura è l’investimento in immobili".

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Successioni: a breve aumento delle tasse!!!

Il nostro Paese è un 'paradiso fiscale' per le imposte sulle successioni. Possibili a breve aumenti delle aliquote e riforma della normativa

C’è chi per scaramanzia non ne vuole sentire parlare e pensa di essere immortale. C’è chi invece decide di gestire per tempo l’eredità per ragioni puramente familiari ed evitare che gli eredi si trovino un domani ad affrontare lunghissimi contenziosi e conflitti generazionali.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

P.I.R. lo strumento a supporto delle imprese

Gli investimenti delle famiglie a supporto del tessuto imprenditoriale italiano. Chi li sottoscrive avrà agevolazioni fiscali

Nella selva delle troppe sigle e dei termini tecnici che oramai contraddistinguono il mondo del risparmio, brilla da poco tempo una perla di indubbio valore. L’acronimo Pir sta per Piani Individuali di Risparmio, istituiti dalla legge di bilancio 2017, attraverso i quali anche il nostro Paese si allinea alla esperienza di successo di altri stati europei, come Francia e Gran Bretagna, dove questa forma di investimento è stata capace di instaurare un legame virtuoso tra risparmio ed economia reale. Grazie anche agli incentivi fiscali sono stati accolti con grande favore dai risparmiatori italiani tanto da aver raggiunto livelli di rendimento e di raccolta (ad oggi oltre i 4 miliardi di Euro) decisamente superiori alle aspettative iniziali.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Coppie di fatto: cos'è cambiato in finanza

Unioni civili e coppie di fatto, nuove figure che acquisiscono diritti anche nel mondo della finanza

Dopo un lungo ed articolato percorso anche l’Italia si è dotata di una regolamentazione con l’approvazione della legge 76 del 2016 che ha introdotto molte novità in materia di unioni civili e coppie di fatto. Uno degli aspetti più caldi definiti sono le conseguenze giuridiche che derivano dalla convivenza.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Come risparmiare per i figli

Si cominci da subito a pensare al loro futuro, la magia del fattore tempo e dell'interesse composto vi aiuterà

Accantonare per far studiare i figli ha un costo, ma costa di più non farlo. Fare un investimento per i propri figli rappresenta una delle decisioni più importanti per i genitori. Una scelta oculata può infatti garantire un futuro sereno. Le sfide che i giovani d’oggi si trovano ad affrontare sono completamente diverse rispetto a quelle dei loro genitori e vengono vissute in uno scenario economico/finanziario in continuo mutamento e costellato da punti di domanda. Spesso le incognite e le incertezze creano alibi per rimandare le decisioni.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Paura e avidita'

Debellate da una corretta pianificazione finanziaria!

Molte scelte degli investitori, purtroppo, sono dettate dal sentimento della paura o della avidità. E la voglia di  recuperare velocemente le perdite rappresenta la piu' lampante combinazione dei due...paura e avidita' insieme....cocktail micidiale!!!
La scelta degli investimenti finanziari invece dovrebbe avvenire all'interno di una strategia complessiva che tenga conto delle caratteristiche dell'investitore e dell'intero portafoglio mobiliare.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La leva nel risparmio gestito

Conoscere il "leverage"

Se si investe una certa somma in un mercato finanziario, la performance è ancorata al 100% della variazione dell’indice di riferimento/NAV del fondo, molto ovvio no?
Se, per esempio, si investono 10.000 € sul Nikkei e l’indice della borsa giapponese  registra un rialzo del 10%, il capitale finale sarà di 11.000 €, scusate la banalita’.
Diverso è invece il discorso quando si ricorre all’uso della leva finanziaria (leverage), tramite la quale è possibile controllare un elevato ammontare finanziario attraverso un capitale notevolmente minore.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La crisi fa bene alla coppia?

Le crisi sono sempre state funzionali all'evoluzione ma per riuscire a vederne il lato costruttivo dovremmo essere illuminati? Impariamo a viverle!

Tutte le crisi di coppia e non solo, da sempre, sono funzionali alla crescita, all'evoluzione di chi ne è coinvolto. E' ovvio che per riuscire a vederne gli effetti costruittivi, dovremmo essere illuminati o veggenti. D'altronde, l'aspetto positivo non è dato tanto dalla soluzione successiva al risolvimento ma dalla messa in moto del nostro motore creativo. Ma entriamo nel vivo della coppia poichè questo è l'aspetto da esplorare oggi. Una vecchia canzone citava con grande convinzione "l'amore non è bello se non è litigarello". 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Al mercato servono Valutatori Immobiliari 2.0

La ripresa delle contrattazioni immobiliari passa attraverso la fiducia degli investitori e stima dei beni redatte da valutatori preparati

Il mercato immobiliare italiano (urbano e agricolo) ha visto nell’ultimo decennio una lunga fase di stagnazione, sia in relazione al numero di compravendite sia per quanto riguarda le quotazioni. Da più parti si evidenzia che per far ripartire il mercato immobiliare è necessario riacquistare fiducia negli investimenti attraverso una valutazione oggettiva e trasparente, che consenta a tutti gli attori della filiera immobiliare di avere un quadro più chiaro.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Soglie di punibilità per reati tributari

La Corte di Giustizia fa chiarezza sulla compatibilità delle norme italiane ed europee nel diritto tributario

Con la sentenza depositata lo scorso 2 maggio (sent. 2 maggio 2018, causa C 574/15), la Grande Sezione della Corte di Giustizia Europea affronta nuovamente la questione di compatibilità tra diritto Europeo e diritto penale italiano, con particolare riferimento ai reati tributari e alle soglie di punibilità.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il KIID

"Key Investor Information Document"

Kiid è l’acronimo di «Key investor information document», vale a dire il «documento con le informazioni chiave per gli investitori». Il Kiid ha sostituito il prospetto informativo, con l’obiettivo di fornire un’informazione più chiara ed essenziale possibile, permettendo all’ investitore/risparmiatore di comprendere meglio natura e rischi del prodotto finanziario in cui vuole investire e di confrontare con facilità costi e rendimenti di prodotti delle societa’ di gestione del risparmio (SGR).

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Banche armate

Alcuni istituti di credito mettono a disposizione i loro conti correnti alle grandi aziende armate

Negli ultimi giorni si è parlato tanto delle cosiddette banche armate, ma di cosa si tratta esattamente? Per banche armate si intende tutte quelle banche che offrono servizi alle aziende che producono o esportano armi. 'Queste appaiono nella relazione ufficiale che il governo invia alle camere ogni anno a seguito della  legge n. 185 approvata nel 1990 a seguito di alcuni scandali, quali ad esempio il coinvolgimento di una filiale statunitense di una grande banca italiana (la BNL di Atlanta) nella vendita illegale di armi all'Iraq di Saddam Hussein.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Regolamento Europeo Privacy, cosa cambia

Non più codice della privacy ma GDPR 2018, che letteralmente sta per “General Data Protection Regulation” e dal maggio 2018 sarà il nuovo Regolamento

Un testo che detterà legge per tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea, e che in Italia sostituirà in pieno il codice del 1995 e il successivo codice in materia di protezione dei dati personali del 2003. La proposta di adozione di un nuovo Regolamento Europeo Privacy è arrivata nel gennaio 2012 e il Consiglio europeo, allora, si è orientato per l’adozione entro l’inizio del 2016. Dopo un lungo lavoro congiunto di Parlamento, Commissione e Consiglio, nell’aprile 2016 è arrivata l’adozione del testo da parte del Consiglio Europeo e del Parlamento europeo, e il 4 maggio 2016 i testi del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali e della Direttiva che regola il trattamento dei dati personali sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Arbitrato rituale e irrituale

Sono procedimenti di risoluzione delle controversie alternativi alla giurisdizione ordinaria

Il procedimento di arbitrato è un mezzo di risoluzione delle controversie alternativo alla giurisdizione ordinaria, praticabile quando la lite tra le parti verte in materia di diritti disponibili. L’arbitrato consente, in particolare, di deferire una controversia ad uno o più privati cittadini, affinché essi decidano con proprio provvedimento, detto "lodo". 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

mercoledì 23 maggio 2018

I conflitti di coppia e le differenze di genere

Molti dei problemi di comunicazione all’interno della coppia possono derivare da una mancata comprensione delle differenze uomo-donna

Comprendere che tra uomo e donna ci sono delle differenze e che da queste differenze deriverebbe un diverso modo di approcciarsi alle situazioni e ai problemi ed un diverso modo di comunicare e gestire i conflitti, rappresenta una questione particolarmente interessante non solo per chi si occupa di comunicazione e conflittualità di coppia, ma anche per chi voglia aprire le porte al dialogo. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Career coaching e find your way

“Per trovare il lavoro dei sogni devo prima trovare me stesso”

Solo partendo da chi siamo noi, cosa vogliamo, quali sono le cose importanti, i nostri valori, le nostre aspettative, possiamo metterci sulla strada giusta nella ricerca di un lavoro che ci dia soddisfazione, che ci faccia sentire bene ed autorealizzati; perché solo se c’è allineamento tra l’ESSERE ed il FARE c’è la massima espressione e soddisfazione lavorativa.
Job satisfaction is highest when you utilize your best skills doing something that interests and motivates you in a work environment that suits your personality.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Gravidanza indesiderata, responsabilità medica

Gravidanza indesiderata, intervento di sterilizzazione tubarica non riuscito, responsabilità sanitaria, errore medico e consenso informato ambiguo

Con ordinanza pubblicata in data 2 ottobre 2017 ai sensi dell'art. 185 bis c.p.c., il Tribunale di Roma ha riconosciuto la responsabilità di una struttura sanitaria per erronea organizzazione, accertando un errore nella esecuzione di un trattamento di sterilizzazione tubarica ed un consenso informato ambiguo, causa di una gravidanza non desiderata

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Diritto penale tributario

In materia di reati IVA vince la prescrizione della legge penale italiana su quella europea

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO 
VINCE LA PRESCRIZIONE ITALIANA  
IN MATERIA DI REATI TRIBUTARI  
Ai reati in materia di IVA la Corte costituzionale ha definitivamente sancito la piena applicabilità degli art. 160, ultimo comma e 161 del codice penale – disposizioni  legislative nazionali - in materia di prescrizione accelerata rispetto alla regola Taricco, stabilita dalla corte di giustizia UE con la sentenza dell’ 8 settembre 2015, che, in termini prescrizionali si traduce come la prescrizione lunga sui reati in materia di evasione fiscale

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Scegliere il proprio Consulente Finanziario

Dall'epoca del rendimento senza rischio a quella attuale, del rischio senza rendimento

Attualmente, per riconsiderare le nostre scelte nell'ambito del Risparmio individuale e famigliare, possiamo partire da un'unica certezza: lo scenario economico in cui ci troviamo è profondamente cambiato rispetto a soli 10 anni fa.
Ci troviamo in un epoca di profonda trasformazione: il settore bancario, e non mi riferisco solo alla sicurezza (bail-in), sta mutando radicalmente in peggio per i Clienti. Viviamo in un’epoca segnata da tassi a zero o negativi, in un’epoca in cui i titoli di stato non sono più appetibili come un tempo, in un’epoca di profonda crisi del mercato immobiliare.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Magistrati e provvedimenti disciplinari (parte 1)

Decreto legislativo n.109/2006; principio di salvaguardia del prestigio della magistratura; tipizzazione degli illeciti; la scarsa rilevanza del fatto

Il Dlgs n.109/2006, che disciplina gli illeciti disciplinari dei magistrati stabilisce all'art. 1 i doveri dei magistrati. e all'art. 2 gli illeciti disciplinari nell'esercizio delle funzioni che, elenca al n. 1. In particolare l'art. 2.1g) sanziona la “grave violazione di legge determinata da ignoranza o negligenza inescusabile”. La norma stabilisce 4 elementi in ordine alla violazione: 1) che deve essere grave, 2) deve riguardare una norma di legge 3) deve essere determinata da ignoranza o negligenza, 4) deve essere inescusabile. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Regolamento Europeo Privacy, cosa cambia

Non più codice della privacy ma GDPR 2018, che letteralmente sta per “General Data Protection Regulation” e dal maggio 2018 sarà il nuovo Regolamento

Un testo che detterà legge per tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea, e che in Italia sostituirà in pieno il codice del 1995 e il successivo codice in materia di protezione dei dati personali del 2003. La proposta di adozione di un nuovo Regolamento Europeo Privacy è arrivata nel gennaio 2012 e il Consiglio europeo, allora, si è orientato per l’adozione entro l’inizio del 2016. Dopo un lungo lavoro congiunto di Parlamento, Commissione e Consiglio, nell’aprile 2016 è arrivata l’adozione del testo da parte del Consiglio Europeo e del Parlamento europeo, e il 4 maggio 2016 i testi del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali e della Direttiva che regola il trattamento dei dati personali sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Avviso di accertamento e mezzi di tutela

L’Amministrazione finanziaria è tenuta a verificare gli adempimenti dei contribuenti a mezzo dell’attività istruttoria. Ma come tutelarsi?

1. Attività istruttoria dell’Amministrazione finanziaria: l’Amministrazione finanziaria è tenuta a verificare gli adempimenti dei contribuenti a mezzo dell’attività istruttoria, condotta ai fini di controllo della corretta posizione fiscale dei contribuenti. Il meccanismo a mezzo del quale tale attività istruttoria può essere condotta è l’anagrafe tributaria, identificata quale un sistema informativo elettronico in cui sono immagazzinate le principali notizie derivanti dalle dichiarazioni fiscali.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La duplice finalità dei Fondi Pensione

Aderire ad un Fondo Pensione da anche vantaggi immediati, di natura fiscale

Tutti vorremmo andare in pensione ad un'età tale che ci consenta di goderci in modo spensierato il resto della vita, magari beneficiando di una pensione che non ci faccia vivere di stenti. In Italia, il primo punto è destinato a rimanere un miraggio, vista l'introduzione nell'ordinamento previdenziale dell'adeguamento dell'età pensionabile in base alle prospettive di vita degli italiani. Ahinoi, saremo destinati a lavorare fino alla soglia dei 70 anni di età...

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Contributo baby sitting o asili nido

Con i consulenti del lavoro Lumina analizziamo le alternative al congedo parentale

La legge n. 92 del 2012 ha introdotto la possibilità di usufruire di un contributo per il pagamento di servizi per l’infanzia o per l’acquisto di voucher baby sitting, in alternativa al congedo parentale.
La misura inizialmente sperimentale per gli anni 2013-2015 è stata prorogata anche per il biennio 2017-2018. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Bollo virtuale su fatture elettroniche

Entro il 30 aprile 2018 deve essere effettuato il pagamento dell'imposta di bollo relativa a tutte le fatture elettroniche emesse nel corso del 2017

Secondo il D.M. del 17/07/2014 in materia di assolvimento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche, entro 120 giorni dalla chiusura di ciascuna anno d'imposta, il contribuente deve effettuare il pagamento dell'imposta di bollo relativa a tutte le fatture elettroniche emesse nel corso dell'anno d'imposta. 
Tale obbligo interessa anche le fatture senza IVA emesse dai contribuenti MINIMI e FORFETARI. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Reddito di inclusione, ecco i requisiti

Per ottenere la carta Rei che varia da 187 euro fino a 540 euro mensili è necessario possedere alcuni requisiti specifici

Il reddito di inclusione (il cui acronimo è Rei) è un assegno mensile di cui hanno diritto le persone maggiormente bisognose che viene erogato tramite una carta elettronica Per ottenere la carta Rei è necessario possedere alcuni requisiti di cittadinanza, di composizione della famiglia e reddituali. Ecco nello specifico quali sono.  

Leggi tutto l'articolo.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Credito di imposta per le strutture alberghiere

In sede di dichiarazione dei redditi vanno inserite le agevolazioni e il credito di imposta per le strutture ricettive turistico alberghiere

In sede di dichiarazione, occorre inserire le misure agevolative rivolte alle strutture ricettive turistico-alberghiere che prevedono il beneficio di un credito di imposta delle spese effettuate per interventi di ristrutturazione edilizia, interventi di eliminazione delle barriere architettoniche, opere per l’incremento dell'efficienza energetica o per le spese dovute all'acquisto di mobili e componenti d'arredo destinati esclusivamente alle strutture alberghiere per le quali si chiede il credito di imposta.  

Leggi tutto l'articolo.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Incentivi fiscali per chi si trasferisce in Italia

L'Agenzia delle Entrate ha indicato i benefici di carattere fiscale previsti per favorire l'attrazione di "capitale umano" in Italia

La normativa di vantaggio per i "neo residenti" prevede che gli investimenti esteri restino fuori dalla dichiarazione dei redditi e dai controlli fiscali e siano esenti dall’imposta di successione e donazione. Secondo quanto chiartito dall'Agenzia delle entrate, al quadro delle agevolazioni a favore dei nuovi residenti che il sistema tributario ha introdotto per attirare risorse umane e favorire lo sviluppo economico, scientifico e culturale del Paese si aggiunge l’esenzione sul valore dei prodotti finanziari, dei conti correnti e dei libretti di risparmio detenuti allestero. In generale, la normativa di vantaggio prevede anche incentivi fiscali per i lavoratori “impatriati” e per ricercatori e docenti che acquisiscono la residenza fiscale in Italia. In sostanza, le agevolazioni per attrarre “capitale umano” possono essere concesse sia quando un soggetto si trasferisce senza poi esercitare alcuna particolare attività lavorativa, sia quando una persona viene in Italia per svolgere un lavoro.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

I fondi/sicav a distribuzione dei proventi

Per integrare il reddito o la pensione...

Un fondo/sicav  è a distribuzione dei proventi se, di norma una volta o due all’anno, (anche trimestralmente), liquida in contanti un dividendo al sottoscrittore accreditando la cifra sul conto corrente collegato al deposito amministrato (ma anche su un conto terzo).
Si tratta di solito di fondi comuni nel cui portafoglio sono presenti prevalentemente titoli obbligazionari di diversa natura oppure titoli azionari di società che solitamente pagano sostanziosi dividendi   agli azionisti, anche se ultimamente sono sempre piu' accessibili anche i fondi /sicav multi asset/total return che hanno proprio come obiettivo un rendimento costante nel tempo e piu' performante della sola asset class obbligazionaria.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Commissioni di performance e High Water Mark

...Identificarli è meglio!

Le commissioni di gestione non rappresentano l’unica voce ricorrente dei costi che gravano sui fondi comuni e sui comparti delle diverse  sicav.
Spesso, infatti, figurano anche le commissioni di performance (o di incentivo).
Si tratta delle commissioni che ripagano i gestori in percentuale sul rendimento aggiuntivo alla media del mercato sul quale il fondo investe.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

martedì 22 maggio 2018

BALANCED SCORECARD (Cruscotto Di Controllo)

E’ un sistema di controllo di gestione strategico che supera i limiti di quelli tradizionali basati sui soli aspetti economico finanziari

Il controllo di gestione è il processo mediante il quale l’imprenditore si assicura che la gestione dell’azienda si svolga in modo da raggiungere gli obiettivi prefissati. L’imprenditore sa perfettamente che non può fare a meno di un sistema che gli permetta di controllare l’andamento della sua attività. Il problema è che non sempre i sistemi di controllo si presentano efficaci. Infatti, gli strumenti tradizionali analizzano i risultati ottenuti, a livello aziendale, come ad esempio i bilanci o a livello più analitico come singoli prodotti, settori aree di mercato. I report generati attraverso tali strumenti hanno fondamentalmente due limiti: vertono su risultati già verificatisi e analizzano esclusivamente aspetti economico finanziari

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

730 precompilato 2018

Dal 16 aprile sarà possibile visualizzare la dichiarazione precompilata, sia il modello 730 che il modello Redditi

L’Agenzia delle Entrate con un messaggio ha comunicato che dal 16 aprile sarà possibile visualizzare la dichiarazione precompilata, sia il modello 730 che il modello Redditi. 
È già dal 2016 che il Governo ha previsto di inviare ai contribuenti un modello parzialmente precompilato con i dati già noti al Fisco, dal 2018 saranno indicate anche le spese sanitarie note. Il contribuente potrà accettare la dichiarazione così come gli perviene proposta oppure integrarla, trasmettendola per via telematica dal sito del’Agenzia delle Entrate (con codice personale o PIN INPS) oppure CAF e intermediari. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Rinvio spesometro 2017, files scartati

E' possibile rinviare i files scartati entro 5 giorni lavorativi

Il giorno 6 Aprile 2018 è stato l’ultimo giorno utile per poter adempiere alla Comunicazione Obbligatoria Dati Fatture emesse e ricevute nel secondo semestre 2017 – c.d. Spesometro – così come previsto dall’art.4 del D.L. 193 del 22/10/2016.  
Lo stesso giorno è scaduta anche la possibilità di correggere i dati inviati entro il 16/10/2017 relativi al primo semestre 2017 senza incorrere in sanzioni. Sono stati trasmessi circa 1,5 mld di dati. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Giuristi di impresa e metriche organizzative

Definire il ruolo del legale interno e dotarlo di strumenti che ne facilitino l'allineamento alle esigenze gestionali, una sfida win-win per tutti

La figura del giurista di impresa è da sempre caratterizzata da definizioni al negativo: “non può patrocinare in giudizio il suo datore di lavoro”; “non gode del privilegio di riservatezza nelle comunicazioni con l’azienda”; “non è un elemento di profitto, ma un centro di costo”. 
Eppure, da un lato quasi nessuna impresa può prescindere dal ricorso ai servizi legali nella sua attività (anche se in molti casi – p. es. gli esercizi commerciali – tale ricorso può essere soddisfatto da un professionista esterno); dall’altro, il legale interno non solo è un manager al pari dei suoi colleghi, cui competono l’organizzazione e la gestione delle risorse umane ed economiche che gli sono affidate, ma il suo ruolo, sempre più richiesto dalla complessità normativa in cui si opera, può contribuire alla difesa del business, e dunque della ricchezza, aziendale. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Foodora e subordinazione

Breve analisi della subordinazione e del caso Foodora anche ai fini dei contratti che vengono sottoposti ai lavoratori

Com’è noto, l’articolo 2094 cod. civ. definisce il prestatore di lavoro subordinato come colui che “si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell’impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell’imprenditore”. 
Tale disposizione va letta altresì con quella, secondo la quale il prestatore di lavoro deve osservare “le disposizioni per l’esecuzione e la disciplina del lavoro impartite dall’imprenditore e dai collaboratori di questo dai quali dipende”. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Avvocato, quanto mi costi….e il rimborso?

La rimborsabilità delle spese legali sostenute dal dipendente pubblico

Costituisce un principio generale del nostro ordinamento quello secondo il quale il professionista va retribuito per l’attività prestata a prescindere dal risultato conseguito dal cliente.  
Tale principio trova, ovviamente, applicazione anche con riferimento al rapporto tra cliente ed avvocato, e, pertanto, le spese per la difesa devono essere sostenute dal cliente a prescindere da quale sia il risultato conseguito nel giudizio.  

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

P.E.C., l`allegato in PDF. Parola alle Sezioni Unite

Notifica a mezzo P.E.C., spetta alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione stabilire la legittimità dell’allegato in estensione PDF

E’ stata  rimessa al vaglio delle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione  la questione sempre più discussa riguardante la notifica a mezzo PEC ed in particolare la legittimità del file inviato al soggetto destinatario in formato PDF. La stessa Corte di Cassazione con l’Ordinanza del 31/08/2017 ha rimesso gli atti al Primo Presidente affinchè venga valutata l’opportunità di fare trattare alle Sezioni Unite l’importanza che il file inviato con la PEC abbia esclusiva estensione P7m anziché l’estensione in PDF.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Diritto di autore e social network

La tutela delle immagini pubblicate su Facebook è quella offerta dalla legge italiana sul diritto d'autore

Il Tribunale di Roma, sezione specializzata impresa, nella sentenza del 1 giugno 2015, n. 12076, chiarisce gli aspetti controversi e la tanta disinformazione sulla condivisione e l’utilizzo dei contenuti pubblicati sui social network. Come è noto, su Facebook  vi è la possibilità di inserire contenuti aperti anche ai soggetti non direttamente connessi con la pagina personale, utilizzando l’impostazione “Pubblica” che li rende così visibili a tutti, amici e non. Secondo il giudice romano questo "[...] riguarda esclusivamente le informazioni e non i contenuti coperti da diritti di proprietà intellettuale degli utenti, rispetto ai quali l'unica licenza è quella non esclusiva e trasferibile concessa a Facebook. [...]” 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Diffamazione su internet

Il delitto di diffamazione aggravato col mezzo stampa o dall'utilizzo di altro mezzo di pubblicità trova ampio riscontro mediante l'uso di facebook

DIFFAMAZIONE SU INTERNET 
L'accesso al web ha consentito agli utenti ogni genere di notizia ed informazione. 
L’uso dei social network ha poi notevolmente amplificato la questione, dal momento che tutti gli utenti hanno la facoltà di poter postare in rete contenuti di vario tipo e che riguardano più persone. 
In tale ambito, l’azione più semplice di tutte, cioè esprimere un proprio pensiero o una propria opinione, racchiude però insidie e conseguenze, anche di natura penale

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il bullismo e la tutela legale

Come affrontare dal punto di vista legale il problema del bullismo

Il bullismo è ormai un fenomeno sempre più presente tra gli adolescenti, in un’età compresa tra gli 11 e i 17 anni e si presenta di solito all’interno delle scuole. 
Il bullismo può definirsi come una serie di comportamenti diretti ad offendere, denigrare ed isolare la vittima
Molto spesso i genitori, nei casi in cui riescano a riscontrare un episodio di bullismo ai danni del proprio figlio, non sanno cosa fare per tutelarlo e per impedire il protrarsi di tali condotte. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

I fattori in bicicletta

Interessante caso dinanzi al Tribunale di Torino sulla differenza tra lavoratore autonomo e subordinato e sul controllo a distanza dei lavoratori

Interessante sentenza sulla differenza tra lavoro subordinato e lavoro autonomo del Tribunale di Torino.
Sei fattorini “in bicicletta” avevano proposto ricorso nei confronti di una società tedesca dinanzi al Tribunale di Torino chiedendo l’accertamento della natura subordinata del rapporto di lavoro, in quanto inquadrati come collaboratori autonomi dalla società.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Disturbo specifico sull’apprendimento: detrazioni

I soggetti, minorenni e maggiorenni, affetti da DSA possono beneficiare della detrazione pari al 19% su acquisti di strumenti compensativi e sussidi

I soggetti, minorenni e maggiorenni, affetti da DSA possono beneficiare, per acquisti dal I/I/2018, della detrazione pari al 19%: deve trattarsi di acquisti di strumenti compensativi e sussidi tecnici e informatici, da effettuarsi fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado.




Segui Pronto Professionista su Facebook:

Autosufficienza economica o tenore di vita?

Qualche riflessione prima dell'attesa pronuncia. Come l'evoluzione socio-culturale e le modifiche legislative hanno influenzato la giurisprudenza

Le Sezioni Unite sono state chiamate a pronunciarsi su un tema di grande rilevanza, un tema che da qualche tempo si trova “sotto i riflettori” ed è oggetto di forte dibattito tra esperti e non: la quantificazione dell’assegno di divorzio, o meglio, il “se” e il “quanto” di quell’assegno.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Niente carcere fino a quattro anni

Intervento della Corte Costituzionale

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 41 del 2018, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 656 comma 5 del codice di procedura penale, nella parte in cui prevedeva, al fine di ottenere la misura alternativa al carcere dell'affidamento in prova al servizio sociale, la sospensione dell'ordine di esecuzione della pena detentiva da espiare in concreto, anche quale residuo di una eventuale maggiore pena complessiva, solo se non superiore ad anni tre e non, invece, ad anni quattro. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Credito extra-fido

Osservazioni e riflessioni critiche dottrinali e giurisprudenziali

Capita sovente di dover esaminare e verificare contratti di c/c ove vengono previsti anche TAE per affidamenti e/o scoperti di conto autorizzati e non, senza che al momento esistano apposite aperture di credito e/o autorizzazioni formalizzate, ovvero pattuite in forma scritta separata.
Nell'uno (inesistenza di forma scritta) e nell'altro caso (esistenza della forma scritta) molto spesso si assiste, da parte dei Magistrati giudicanti ed inquirenti, dei tecnici nominati d'ufficio, dei tecnici di parte e degli addetti ai lavori in generale, a valutazioni e conclusioni non condivisibili ed in palese contrasto con la normativa vigente, posto che vengono tratte da considerazioni riferite al singolo contratto, in luogo di analisi unitarie, ovvero senza tener presente gli intercorrenti elementi comuni che caratterizzano il credito extra-fido, lo scoperto di conto e la mora che, indubbiamente, portano a conclusioni ben diverse sia in termini quantitativi che qualitativi, in particolar modo nelle azioni di ripetizioni di indebito mediante restituzione e/o decurtazione, non fa nessuna differenza ed ovviamente nelle azioni tendenti ad accertare condizioni usurarie.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

lunedì 21 maggio 2018

La "Goldilocks Economy"

Un saluto a Riccioli d'Oro...

Nella fiaba di Riccioli d’Oro (Goldilocks) la protagonista assaggia tre scodelle di zuppa: la prima è troppo calda, la seconda è troppo fredda, mentre la terza è giusta. Nel mondo reale parliamo di “Goldilocks economy” quando l’economia non è troppo calda né troppo fredda, quindi non vi sono rischi di inflazione né di recessione.
"A Goldilocks Economy describes an economy that is not so hot that it causes inflation, and not so cold that it causes a recession. The term describes an economy that is operating in an optimal state by providing full employment and economic stability.".....a fairy tale?

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Salone del Risparmio 2018

Idee e strategie per il 2018

In questi giorni come sempre ho avuto il piacere di partecipare al Salone del Risparmio che si organizza a Milano.
Questa manifestazione consente di poter ascoltare le idee e le strategie dell'anno delle case d'investimento per l'anno in corso, anche per affrontare l'aumento di volatilità che ormai caratterizza i mercati. Ancora una volta abbiamo avuto la conferma che nonostante gli alti e bassi, i mercati azionari, quest'anno dovrebbero dare risultati positivi, mentre non ci si aspetta di trovare valore nel mondo dei titoli governativi, se non di Paesi emergenti.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook: