giovedì 20 settembre 2018

Affidarsi a un consulente finanziario per far fruttare il proprio patrimonio

L’Italia, Paese di risparmiatori e poco investitori...

L’Italia è un Paese di risparmiatori, ma anche un Paese caratterizzato da una bassa cultura finanziaria. Un connubio poco favorevole alle tasche degli italiani che, in maniera inconsapevole, vedono erodere il proprio capitale.
Secondo i recenti dati di Bankitalia, su 1.396 miliardi di depositi e risparmio postale, 960 miliardi sono riferibili alle famiglie e una delle ragioni che sta alla base a questo primato tutto italiano è la mancanza di fiducia nel consulente finanziario.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il contratto a termine dopo la conversione del Decreto Dignità

Visione d'insieme della normativa sui contratti a termine dopo la conversione del Decreto Dignità

Sul filo di lana rispetto alla chiusura estiva dei lavori in Parlamento del 10 agosto, è stata approvata il 09 agosto 2018 la legge di conversione del c.d. Decreto Dignità (D.L. 87/2018), a riprova che, anche in Italia, quando c’è la volontà politica di farlo, le leggi possono essere promulgate in tempi brevi: se poi velocità sia anche indice di qualità è tutto da vedere, anzi...
Ad ogni modo la legge di conversione, rubricata Legge 9 agosto 2018 n. 96, ha apportato alcune modifiche al testo del decreto 87/2018 emanato il 14 luglio dal Governo, cercando di porre riparo, almeno in parte, a tutta una serie di problematiche tecniche ed interpretative che non erano state tenute in debito conto nella scrittura della norma d’urgenza.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Iperammortamento Industria 4.0 più facile per tutti

Più semplice usufruire dell’iperammortamento Industria 4.0. anche per investimenti eseguiti nel 2017

Grazie a due recenti circolari del MISE è ora più semplice rientrare nelle categorie d’investimento per beni strumentali ed innovazione tecnologica che possono usufruire del cosiddetto iperammortamento previsto dal piano nazionale Industria 4.0, ora ridenominato Impresa 4.0.
La circolare 177355 del 23/05/2018 ha chiarito che è possibile, alla luce anche dei chiarimenti intervenuti anche dall’Agenzia delle Entrate, applicare questo meccanismo di valorizzazione anche ad investimenti già eseguiti nel 2017 e che all’origine sembravano non rientrare nelle fattispecie previste, in questo caso vi sono delle procedure per recuperare anche le quote di ammortamento non ancora fruite.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

mercoledì 19 settembre 2018

Siamo investitori razionali? Parte I

Nel 2002 lo psicologo israeliano Daniel Kahneman vince il premio Nobel per l'Economia

La teoria economica classica (John Stuart Mill, “Sulla definizione di economia politica”, 1836) definisce l’Homo Oeconomicus come “un agente totalmente razionale che, avendo a disposizione una perfetta informazione e possedendo un sistema completo e ordinato di preferenze, è in grado di scegliere gli strumenti migliori per il conseguimento dei propri interessi”.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Più trasparenza negli Organi di Vigilanza

La Corte di Giustizia dell'Unione Europea da ragione ad un correntista di una banca in liquidazione

Un correntista di Banca Network Investimenti, posta il liquidazione coatta amministrativa a luglio del 2012, avendo perduto 80.000 euro dei 180.000, depositati nel conto corrente ( i 100.000 salvati con l'intervento del fondo di tutela Interbancario), chiese alla Banca d'Italia l'accesso ad alcuni atti della Bni sospettando che vi potesse essere una responsabilità per l'accaduto anche da parte degli Organi di Vigilanza. La liquidazione coatta amministrativa fa parte delle procedure concorsuali ( in sostanza la banca è fallita ). 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Familiari Alzheimer "AL CENTRO: IL TUO SOLLIEVO. ESSERE IN REL-AZIONE"

Recuperare capacità empatiche e gestire al meglio varie difficoltà emotive appare arduo

In un'epoca denominata da forti accelerazioni tecnologiche e da un'eccessiva denominazione dei piu elementari bisogni umani, recuperare capacità empatiche, gestire al meglio, per superarle, varie difficoltà emotive appare arduo.
Ciò non di meno, pur se viviamo in una società nevrotica, non possiamo dire assiomaticamente che la sofferenza psichica sia attribuibile tutta o soltanto ad essa, tout court, poiché individuo e ambiente fanno parte di uno stesso campo, sono elementi di un intero. Argomentando piu in dettaglio si può affermare che le difficoltà del singolo individuo nascono nel momento in cui i bisogni entrano in conflitto con quelli sociali. Ecco il dilemma. In definitiva l'equilibrio psico-fisico del soggetto dipenderebbe dalla risposta o dal modo in cui noi viviamo le sollecitazioni esterne.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

"Whatever it takes": approcciare il mercato azionario in vista di un rialzo dei tassi d'interesse

Value o growth investing? Quale migliore approccio se i tassi d'interesse iniziano a risalire?

In occasione del consueto simposio tra i banchieri centrali mondiali svoltosi a Jackson Hole, l’intervento del Governatore della Federal Reserve, Jerome Powell, ha delineato l’intento di proseguire con una politica monetaria restrittiva, da attuarsi con un graduale rialzo dei tassi d’interesse.
In tale prospettiva occorre effettuare un ragionamento in merito a quale posizionamento assumere rispetto al mercato azionario. In concreto, c’è da chiedersi su quali titoli e verso quali settori sia più opportuno destinare le proprie risorse.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Locazione: inidoneità immobile all'uso pattuito

Locazioni: l'inidoneità dell'immobile all'uso pattuito concerne il profilo strutturale del bene e no

L'ARTICOLO E' UN COMMENTO ALLA SENTENZA DEL TRIBUNALE DI PALERMO N.1583/2014
Il mancato rilascio di concessioni, autorizzazioni o licenze amministrative, relative alla destinazione d'uso del bene immobile ovvero alla medesima agibilità non è di ostacolo alla valida costituzione della locazione.
In tema di locazione, grava sul conduttore l'onere di verificare che le caratteristiche del bene siano adeguate a quanto tecnicamente necessario per lo svolgimento dell'attività per cui e' stato locato, anche in relazione al rilascio delle necessarie autorizzazioni amministrative.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Procura generale o amministrazione di sostegno

Alcuni aspetti da conoscere al fine di consentire una decisione consapevole ed adeguata ad ogni specifica situazione

Una delle domande più ricorrenti che vengono rivolte all'avvocato quando un parente o una persona amica ha bisogno di aiuto nel compiere le proprie attività di vita quotidiana - ma non soltanto - è: procura o amministrazione di sostegno
È bene precisare che la procura è un atto unilaterale in forza del quale il rappresentato conferisce ad altro soggetto (rappresentante) il potere di agire in suo nome per il compimento di atti giuridici. Qualora, in particolare, si tratti di procura generale ci troviamo dinanzi ad un atto che non resta circoscritto ad un determinato affare ma che dà al rappresentante un ampio potere di agire nell'interesse - e nel solo interesse - del rappresentato per tutti gli atti di ordinaria amministrazione. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Le novità del Decreto Dignità

Contratti a tempo determinato, voucher turismo, sgravi contributivi e licenziamenti

Dopo il via libera della Camera dei Deputati (312 voti favorevoli, 192 contrari e 1 astenuto), il Decreto Dignità (n.87 del 12 luglio 2018) è diventato legge.
Attraverso la nuova normativa, è stato prorogato (seppur con qualche modifica) il bonus assunzioni per gli under 35 fino al 2020, sono stati reintrodotti i voucher nel settore turismo e agricoltura, è stato previsto un periodo transitorio per l’applicazione delle nuove regole sul contratto a tempo determinato, sono state modificate alcune norme del Jobs Act (in particolare quelle che riguardano l’aumento dell’indennità in caso di licenziamento), e ai contratti a termine (in primis il tetto del 30% dei contratti a tempo determinato che il datore di lavoro può stipulare). Inoltre, è stata confermata la fattura elettronica per acquisto di carburanti dal 1° gennaio 2019.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

martedì 18 settembre 2018

La perizia immobiliare

L’importanza della perizia immobiliare per i consumatori…

Non è una cosa semplice comprare una casa, sotto ogni punto di vista, anche perché molto spesso siamo del tutto impreparati difronte a quelli che, ben presto, verificheremo sulla nostra pelle essere veri e propri imprevisti.
Infatti, una volta che abbiamo identificato l’immobile di nostro interesse, non sappiamo nulla o quasi della storia che quella casa ha scritto nel passato, talvolta non sappiamo nulla o quasi del proprietario con il quale dobbiamo interloquire e sicuramente non abbiamo piena consapevolezza del valore che ci è stato indicato; probabilmente, sappiamo solo che avremo bisogno di un finanziamento per far fronte all’acquisto completo.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Previdenza Integrativa: questa sconosciuta!

La previdenza obbligatoria non basta più. La previdenza complementare è sempre più necessaria

Perché ancora oggi nel 2018 c’è tanta ignoranza su uno dei pilastri più importanti del nostro futuro?
La speranza di avere un sistema previdenziale che ci protegga adeguatamente è ormai definitivamente tramontata.
I vantaggi fiscali e le opportunità di investimento offerte dai PIP sono molteplici e saranno elencate in un vademecum operativo.
Sarà molto difficile che i giovani di oggi possano contare su trattamenti pensionistici simili a quelli che incassavano i loro padri e ciò in qualche misura li obbligherà a vedere la pensione non più come un problema lontano, da affrontare magari quando saranno vicini alla quiescenza, ma piuttosto come una necessità differita da pianificare fin da oggi.
Il non farlo potrebbe rivelarsi una scelta molto inopportuna!

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

lunedì 17 settembre 2018

L'avvocato equilibrista

Fra deontologia, etica, diritto e sentimento

L’avvocato matrimonialista, è il custode dell’ultima grande passione, è colui che oggi accompagna la coppia nel rito di passaggio dal noi all’io. E’ colui che custode di quel patto di coppia infranto si trova a ritrovare un nuovo patto che sigilli il passaggio alla solitudine della coppia che spesso deve rimanere tale per la crescita dei figli. Richiesta non semplice per chi si lascia. 
L’avvocato deve ascoltare le persone che investono il loro legale di una funzione ulteriore rispetto a quella di mero tutore della legge, poiché confidano allo stesso i propri sentimenti, le proprie frustrazioni, il loro star male, la disperazione e, a volte, il coraggio, la rinascita, la paura, la preoccupazione, la solitudine.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Mediazione familiare: connubio fra ragione e sentimento

La mediazione familiare nel mondo. 
La diffusione e lo sviluppo della mediazione familiare e il contesto legale. 
Anima della mediazione familiare

La mediazione intesa come processo di composizione di una lite grazie all’intervento di un terzo neutrale è qualcosa che esiste da sempre. 
Del resto se ci pensiamo bene, la mediazione è connaturata in noi, ogni giorno noi stessi dobbiamo mediare ai nostri diversi bisogni, così come mediamo rispetto al mondo che ci circonda, senza nemmeno accorgercene. E’ per questo che la mediazione può essere definita come il primo strumento ontologicamente connesso alla natura umana, grazie al quale possiamo dirimere le più innumerevoli controversie e garantire una pacifica convivenza umana. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Nonni e affidamento

Questo articolo affronta il ruolo dei nonni nei casi di affidamento dei figli

I risultati di alcune ricerche psicologiche indicano che il ruolo dei nonni, in caso di separazione contribuisce allo sviluppo del bambino sia in modo diretto, di aiuto al genitore, sia in modo indiretto, alleviando le ansie del ruolo genitoriale
Ciò avviene perchè le madri lavorano fuori casa e la vita degli uomini si è allungata. Da queste ricerche è anche risultato che lo sviluppo del bambino si collega in modo positivo con una condotta più stimolata dai nonni. 
Se i nonni vivono all'interno del nucleo famigliare, i nipoti saranno maggiormente esposti a relazioni sociali aumentando la comprensione del mondo in cui si sviluppa il funzionamento famigliare del bambino. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.



Segui Pronto Professionista su Facebook:

Passaggio Generazionale

Tutela del patrimonio familiare e aziendale

La FAMIGLIA è il nucleo attorno al quale ruota tutta la nostra esistenza.
La famiglia è composta da diverse persone legate tra loro da un vincolo di PARENTELA.
Questo vincolo può essere in linea retta o collaterale, ascendente o discendente.
LINEA RETTA DISCENDENTE
LINEA RETTA ASCENDENTE

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Novità modello Eas

Il termine fissato per la presentazione del modello Eas non ha carattere perentorio

Il chiarimento di maggior spessore fornito in quella occasione dall’Agenzia è sicuramente quello per cui “il termine fissato per la presentazione del modello Eas non ha carattere perentorio”.
La questione appare non di poco conto atteso che il tema della fruibilità delle agevolazioni contemplate dall’articolo 148 Tuir e dall’articolo 4 D.P.R. 633/1972, in assenza di trasmissione del modello, è questione che ha interessato non pochi avvisi di accertamento emessi nel corso degli ultimi anni.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il ruolo del commercialista nei rapporti banca - impresa. Caronte virgiliano o dantesco?

Il Commercialista diventa "Caronte" accompagnando l'impresa verso l'accesso al credito

I regolamenti previsti dall'accordo di Basilea 3 hanno profondamente innovato e modificato la disciplina del sistema del credito, ridefinendo i meccanismi sia dal lato dell'offerta del credito che dal lato della domanda. Questo impone alle imprese di modificare i rapporti con gli istituti bancari e individuare strumenti che consentano di evidenziare le prospettive di business e i risultati economici e finanziari.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

venerdì 14 settembre 2018

La protezione patrimoniale

Parte quarta: gli errori comportamentali 2

È bene che il consulente chiarisca gli effetti dell’inflazione sul potere d’acquisto del patrimonio del cliente nel tempo. Spesso, infatti, si dà per scontato che i clienti considerino gli effetti dell’inflazione, ma ciò non è sempre vero. Le persone ragionano in base ai valori che osservano, cioè quelli nominali, mentre non sono abituati a ragionare in termini reali. Questa evidenza è nota come illusione monetaria. È fondamentale far comprendere al cliente che l’inflazione diminuisce i potere di acquisto del denaro nel tempo, cioè: con la stessa somma di denaro posseduta oggi, in futuro si potranno acquistare meno cose. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La protezione patrimoniale

Parte terza: gli errori comportamentali 1

Nell’ambito della protezione patrimoniale vengono commessi molti errori sia di tipo emotivo che di tipo cognitivo. Questi errori prendono il nome di errori comportamentali. Gli errori emotivi sono quelli di origine emozionale, come ad esempio l’ottimismo ingiustificato e l’eccessiva fiducia nelle proprie capacità e conoscenze che portano a sovrastimare la probabilità di eventi positivi e a sottovalutare il rischio. Gli errori cognitivi invece sono quelli legati al modo di elaborare e gestire le informazioni. Sono errori cognitivi ad esempio quelli che portano a confondere l’obiettivo (sicurezza) con gli strumenti per raggiungerlo. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La protezione patrimoniale

Parte seconda: i soggetti interessati

Ma chi sono, quindi, i soggetti interessati alla protezione del patrimonio
Gli imprenditori: la responsabilità ed i rischi connessi all’esercizio di un’attività di impresa sono molteplici: coloro che sono titolari di un patrimonio nutrono, pertanto, una legittima aspettativa di vedere tale patrimonio protetto rispetto alle ipotesi che eventuali creditori possano aggredirlo. La protezione patrimoniale dell’imprenditore dal rischio di fallimento o di mala gestione è fondamentale. È importante verificare che siano state attivate strategie finalizzate a distinguere chiaramente il patrimonio societario a rischio imprenditoriale da quello personale e familiare

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La protezione patrimoniale

Prima parte: i rischi e gli obiettivi

Le scoperte scientifiche e lo sviluppo tecnologico hanno offerto alla società un numero sempre crescente di benefici contribuendo a rendere l’esistenza più agevole e obiettivamente più sicura ma, paradossalmente, aumentando le fonti di rischio. 
Un recente approccio sociologico, noto come "società del rischio", poggia sull’assunto che il processo di modernizzazione sia accompagnato da un crescente proliferare di rischi. "Il contemporaneo mondo del benessere ha fatto emergere una "coscienza del rischio" che porta la società a pretendere sempre maggiori livelli di sicurezza per un numero sempre maggiori di fonti e tipi di rischio" (P. Slovic) 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Atti esecutivi tributari. Art.57 del DPR 602/73

Illegittimità costituzionale dell’art.57 comma 1 lett. a) DPR 602/73 nella parte in cui non prevede l’opponibilità dell`atto esecutivo ex art.615 cpc

Può dirsi fondata la questione di illegittimità costituzionale dell’art.57, comma 1 lett.a) del DPR n°602/1973 nella parte in cui non prevede che, nelle controversie che riguardano gli atti dell’esecuzione forzata tributaria successivi alla notifica della cartella di pagamento o dell’avviso di cui all’art.50 del DPR n°602/1973, sono ammesse le opposizioni regolate dall’art.615 c.p.c.. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Anomalia e abnormità nel processo civile

Provvedimento anomalo e provvedimento abnorme. Provvedimento anomalo profili funzionali. Provvedimento abnorme e i rimedi secondo la Cassazione

Che differenza c’è tra provvedimento anomalo e provvedimento abnorme nel processo civile? Il provvedimento anomalo può consistere in una deviazione della forma, come definire un giudizio con ordinanza invece che con sentenza, oppure nell’emissione di provvedimento in mancanza delle condizioni richieste. Il provvedimento abnorme consiste invece in una decisione che va al di là dei poteri attribuiti all’organo giudiziario emittente, in contrasto, generalmente insanabile, con i principi generali del diritto. In sostanza si tratta di provvedimento emesso da un giudice privo di potere. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La Consulenza: oltre l’investimento

La Consulenza evoluta rappresenta una sintesi efficace e innovativa di gestione e tutela patrimoniale per il controllo globale del rischio

La Consulenza evoluta consente al private banker di fornire un servizio di Consulenza personalizzato e di alto livello, assistendo i clienti nel raggiungimento dei loro obiettivi di investimento e nella realizzazione dei loro progetti di vita
Una visione d’insieme 
Analisi del Patrimonio Finanziario presso Sanpaolo Invest 
Analisi del Patrimonio Finanziario presso altri Intermediari 
Analisi della Situazione Professionale e Familiare e del Patrimonio Immobiliare 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Spread e banche italiane

Italia, Giugno 2018

Rialzo dello spread tra bonds italiani e tedeschi, e pesanti correzioni sui mercati obbligazionari ed azionari italiani, soprattutto concentrate nel settore bancario,...come mai?
La rapidissima simultaneita’ della risposta dei mercati alla situazione delle nostre finanze pubbliche mette l’accento sull’immenso lavoro di ristrutturazione del debito che andra’ iniziato dal nuovo governo.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Tax credit librerie, pubblicato il decreto attuativo

E’ ora applicabile il beneficio fiscale diretto alle librerie indipendenti e a quelle legate a grandi gruppi editoriali

Entro 60 giorni dall'entrata in vigore della Legge di Bilancio 2018 doveva essere emanato il decreto attuativo affinché le misure di agevolazione fiscale per le librerie introdotte dalla Legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) potessero divenire attuative. E il decreto attuativo in questione è stato firmato il 23 aprile 2018 dal MIBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) e del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) ed è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. 

Leggi tutto l'articolo.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Scadenza IMU e Tasi al 18 giugno

Slitta al 18 giugno perché il 16 giugno è sabato. Per la prima volta non sono state introdotte novità legislative

I contribuenti avranno due giorni in più per pagare l’acconto di IMU e Tasi. Infatti, quest’anno la scadenza dei versamenti è slittata al 18 giugno poiché il 16 giugno (scadenza legale) cade di sabato e, dunque, si avrà tempo per pagare fino al primo giorno utile lavorativo successivo. 

Leggi tutto l'articolo.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Asset allocation

Che cos'è l'Asset Allocation

Districarsi nella moderna giungla finanziaria è un’attività molto complessa e rischiosa, ma con il giusto approccio/orizzonte temporale e soprattutto con un’adeguata ASSET ALLOCATION, cioè il modo in cui si suddivide la disponibilità patrimoniale in comparti diversi ed eventualmente anche strategie diverse, sicuramente si potranno affrontare tutte le sfide che il mercato porta con sé continuamente. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il tradimento on-line è causa di addebito

La rivoluzione introdotta dalla Cassazione pone l’accento sul tradimento che si consuma tramite social network e mezzi digitali

L’art. 143 c.c., nell’elencare gli obblighi derivanti dal vincolo matrimoniale, indica, primo tra tutti, quello di fedeltà reciproca, seguito dall’assistenza morale e materiale, dalla collaborazione nell’interesse della famiglia e, infine, dalla coabitazione. 
La violazione di tali principi cardine del matrimonio scatenante la crisi dell’unione coniugale, può determinare il coniuge che ha subito tale comportamento a rivolgersi al Tribunale per ottenere una pronuncia di separazione con addebito a carico dell’altro coniuge. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Danno da occupazione senza titolo

Cass. Civ., Sez. III, 25 maggio 2018, n. 13071

La Suprema Corte è tornata nuovamente a pronunciarsi sul tema del danno da occupazione senza titolo di immobile. 
La Corte di Cassazione ha statuito che il danno derivante dal mancato godimento dell’immobile si configura come danno conseguenza, di conseguenza la risarcibilità non sarà in re ipsa. 
Da ciò discende che il proprietario dell’immobile ha l’onere (come per qualsiasi altra fattispecie di danno risarcibile) di allegare e di provare i fatti da cui direttamente discende il pregiudizio lamentato. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Riabilitazione Penale

Condizioni e procedimento per ottenere la riabilitazione dopo una condanna penale

La sentenza di condanna produce, oltre alla applicazione della pena principale, ulteriori effetti: in particolare, l'applicazione delle pene accessorie e di altri effetti penali. E' tuttavia possibile l'estinzione delle pene accessorie e degli effetti penali della condanna attraverso l'istituto della riabilitazione, disciplinato agli artt. 178 e 179 c.p. fra le cause di estinzione della pena, e dall'art. 683 c.p.p. La riabilitazione, secondo quanto stabilito dall'art. 179 c.p. comma 1, è concessa quando siano decorsi almeno tre anni dal giorno in cui la pena principale sia stata eseguita o siasi in altro modo estinta, e il condannato abbia dato prove effettive e costanti di buona condotta, ai sensi dell'art. 683 c.p.p. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Ascensore per disabili in edificio storico

Barriere architettoniche in edificio di interesse storico

La legge n. 13/1989 è volta a favorire l’accessibilità agli edifici con l’eliminazione delle barriere architettoniche
La Corte di Cassazione si è occupata della materia nella propria sentenza n. 9101 del 12/04/2018. 
"... la L. n. 13 del 1989 costituisce espressione di un principio di solidarietà sociale e persegue finalità di carattere pubblicistico, volte a favorire, nell’interesse generale, l’accessibilità agli edifici... deve pertanto tenersi conto del principio di solidarietà condominiale, che implica il contemperamento di vari interessi, tra i quali deve includersi anche quello delle persone disabili all’eliminazione delle barriere architettoniche...". 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il lato perdente della disruption

Due casi aziendali della California ci aiutano a comprendere le sfumature della disruption

Il termine anglossassone disruption significa rottura ed è spesso usato per descrivere la filosofia sottesa a tante innovazioni, anche tecnologiche, che rompono gli schemi. Indubbiamente ogni cambiamento o innovazione, che sia culturale o tecnologica, comporta un grado di rottura. Il coaching si propone di aiutare le persone a cambiare, a diventare innovative e illuminate. Quando allora la disruption presenta il lato peggiore? Vediamolo con due storie riportate da Il Foglio il 9 settembre 2018, che rivelano l’utilità di allargare lo sguardo al sistema.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

TOSAP – Esenzione tassa passo carraio 2

Niente tassa per il passo carraio a raso senza cartello di divieto di sosta

Il Comune non può imporre la tassa per il passo carraio “a raso” se realizzato con portoni e cancelli che si aprono direttamente sulla pubblica via (vd: art 44, D.Lgs. 507/1993) se non è chiesta autorizzazione e rilasciato regolare cartello di divieto di sosta.
Proseguendo la trattazione della questione di cui al precedente articolo, si osserva che è attuale l’orientamento in alcuni Comuni, di esigere la tassa anche su questo tipo di passi carrai invocando l’art. 22 Codice della Strada che imporrebbe al proprietario privato avente accesso sulla pubblica via l’obbligo di munirsi di autorizzazione per designare il passo carrabile con l’apposito segnale (divieto di sosta che è pure soggetto a canone annuo) di cui all’art.46 DPR 495/1992.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

TOSAP – Esenzione tassa passo carraio 1

Non è sempre fondata la pretesa del Comune di imporre al cittadino la tassa sul passo carraio

Non tutti i passi carrai sono assoggettabili a tassazione.
La definizione di passo carraio (D.lgs 507/1993,art.44,c.4) li individua in manufatti od intervalli dei marciapiedi che interrompono il piano stradale e facilitano l'accesso dei veicoli alla proprietà privata.
A prescindere dall’uso (veicolare) a cui il passaggio deve essere asservito per considerarsi carraio, stante l'abrogazione (con L. 549/1995, art.3, c.60, lett.b) della norma (il comma 7, art.44 citato) che disponeva l’esenzione da tassa per gli “accessi a raso” semplici accessi carrabili se a filo del manto stradale ed in assenza di opere visibilmente impeditive dell’uso pubblico della superficie e cioè realizzati con portoni e cancelli che si aprono direttamente sulla pubblica via, la giurisprudenza è pervenuta comunque, interpretando i commi 4 ed 8, ad affermare l’imponibilità per gli accessi a raso solo nel caso in cui, previa richiesta ed autorizzazione comunale, sia rilasciato e collocato in loco apposito cartello di divieto di sosta. (Cass.Civ. 16913/2007, Comm.Trib.Reg.Sicilia Palermo 23/10/2013, Cass.Civ.16733/2007, C.App.Napoli, 795/2018).

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il processo penale minorile

Si discosta da quello ordinario e lo scopo primario è il recupero sociale del minore che ha compiuto il reato

Il processo penale minorile si discosta molto da quello ordinario che vede imputate le persone maggiorenni e ciò poiché il processo minorile ha come scopo primario il recupero sociale del soggetto che ha compiuto il reato più che la comminazione della condanna e della punizione del colpevole. 
Innanzitutto va specificato che nel nostro ordinamento, i minori di 14 che hanno commesso un reato non possono essere processati per la presunzione legale assoluta che li considera incapaci di intendere e di volere. Dunque, il processo minorile riguarda i ragazzi con età compresa tra i 14 anni e i 18 anni. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Tasso di mora

Rilevanza e computo ai fini del TEG degli interessi di mora nelle sue variegate applicazioni secondo norme di Legge

Rilevanza e computo ai fini del TEG degli interessi di mora nelle sue variegate applicazioni secondo norme di Legge. Contrasto con la rilevazione statistica Banca d’Italia e D.M., quali atti amministrativi difformi alla Legge.
Per costante ed unanime ormai orientamento giurisprudenziale di legittimità e sempre più maggioritario di merito, risulta pacifico che tale onere, pur non rientrando nelle voci per la determinazione del TEGM (secondo le istruzioni della Banca d’Italia e le disposizioni contenute nei D.M.) è tuttavia sottoposto al rispetto delle soglie usura, come statuito dalla S.C. con la sentenza n.5286/2000 e successive fino alla epocale n.350/13 a mezzo della quale viene perentoriamente stabilito che "ai fini dell’applicazione dell’art. 644 c.p. e dell’art. 1815 c.c. comma 2, si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalle legge nel momento in cui essi sono promessi o comunque convenuti, a qualunque titolo, quindi anche a titolo di interessi moratori" ed alla recente che ha ulteriormente riaffermato "l’art.1 della Legge 108/1966 che prevede la fissazione di un tasso soglia al di là del quale gli interessi pattuiti debbono essere considerati usurari, riguarda sia gli interessi corrispettivi che quelli moratori" (Cass. Civ. Sez. VI, Ord. n.5598 del 6.3.2017).

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Gestioni patrimoniali

Un servizio di investimento individuale e personalizzato

Caption
Per Gestione Patrimoniale (detta anche Gestione di Portafogli) si intende un servizio di gestione – su base discrezionale e individualizzata – di un portafoglio di investimento che include uno o più strumenti finanziari, nell’ambito di un mandato conferito dai clienti.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Paesaggio e impianti tecnologici

La relazione paesaggistica per l’autorizzazione in ambiti sottoposti a tutela

L’installazione di una nuova infrastruttura tecnologica (per le telecomunicazioni, per la produzione e distribuzione di energia da fonti rinnovabili e non, e per altri impianti assimilabili) determina una trasformazione, più o meno importante, del contesto (non solo fisico, ma anche percettivo) in cui avviene.
L’instaurarsi di un coerente rapporto con il contesto esistente è ciò che può permettere anche ad un impianto dal carattere fortemente tecnologico di diventare un elemento del paesaggio che non entri in conflitto con la struttura paesistica consolidata e di essere occasione di un nuovo progetto di paesaggio.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

giovedì 13 settembre 2018

Schemi ripetitivi ed emozioni?

Sì, perché quando le nostre emozioni sono forti e inaspettate si legano ai nostri ricordi

Creando una modalità di risposta e/o una convinzione condizionante che, ogni qualvolta la situazione si ripete, ci fa rispondere allo stesso modo. Questo accade perché le esperienze vissute come pericolose - ma anche desiderabili o eccitanti – restano immagazzinate nel nostro cervello in un tipo di memoria speciale, chiamata episodica, dove i ricordi sono ricchi di particolari. Nel momento in cui si ripresentano situazioni di piacere o di pericolo, le risposte legate a quel ricordo si possano ripetere in modo molto veloce, e con il tempo possono diventare automatiche.

Leggi tutto l'articolo.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La crisi del mercato immobiliare

La crisi del mercato immobiliare dopo il boom economico

Nel momento del boom economico anche il prezzo degli immobili ha cominciato a scontare una crescita molto importante.
C’era una ricchezza diffusa e in continuo aumento, la domanda degli immobili superava di gran lunga l’offerta.
Questo scenario ha fatto crescere la convinzione tra i risparmiatori che l’investimento nel mattone fosse un investimento "perfetto" perché avrebbe generato un valore sempre crescente.
Soprattutto in Italia, anche per ragioni culturali, l’investimento nel mattone è l’investimento per antonomasia delle famiglie. Il sogno di ogni italiano è quello di avere una casa di proprietà.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Spread Btp Bund

Lo spread e il comportamento dei risparmiatori

In questi giorni lo spread è tornato a salire. Il differenziale del rendimento tra i nostri BTP decennali e il Bund tedesco di pari durata ha ripreso a crescere facendo temere la riapertura di uno scenario simile a quello del 2011. Infatti a quel tempo, fra la fine del governo Berlusconi e l’insediamento di Mario Monti, si raggiunse il record storico di 570 punti base. Uno scenario allarmante durante il quale gli investitori stranieri ritirarono i propri capitali, i mercati furono incerti, Spagna e Grecia vacillavano pesantemente, l’intera stabilità dell’area Euro era a rischio

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Mark to market oggetto del contratto derivato

La prevalente giurisprudenza attribuiva determinante evidenza alla causa del negozio per l’esercizio dell’azione di nullità contrattuale

La prevalente giurisprudenza attribuiva determinante evidenza alla causa del negozio per l’esercizio dell’azione di nullità contrattuale fino alla sentenza n. 7398 del Tribunale di Milano (VI^ sez. civile) del 16.6.2015 che definisce anche la nozione di contratto derivato e del concetto di Mark to market.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Scuole al via: tutte le spese di istruzione detraibili nella dichiarazione dei redditi

Ecco tutto ciò da sapere sulle spese scolastiche detraibili in dichiarazione dei redditi

Sono iniziate le scuole e, come ogni anno, le famiglie si ritrovano a sostenere ingenti spese per iscrizione, libri, materiale di cancelleria, trasporti e mense. Molte di queste spese sono tuttavia detraibili dal reddito delle persone fisiche in sede di dichiarazione di redditi (Modello 730 o Modello Unico). Vediamo nel dettaglio quali ed in quale misura.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

CCNL e comportamenti concludenti

CCL: forma libera scritta e/o fatti concludenti; diverso regime processuale delle due componenti

Qual è la forma prescritta per i contratti collettivi e, tra questi, i CCNL? Non c’è alcuna previsione espressa riguardo la forma. Tuttavia la Cassazione, con sentenza 11 giugno 1987, n. 5119, stabilì a suo tempo che i contratti collettivi necessitavano di forma scritta ad substantiam. Anche in mancanza di norma espressa – ritenne la Cassazione – una serie di norme che si rifacevano ai contratti collettivi (materia lavoro: 410 c.p.c. sulle forme di conciliazione; 2113 su rinunzie e conciliazioni; 2077 sulle clausole più favorevoli ai lavoratori, prevalenti sulle disposizioni dei CCNL) facevano presupporre la necessità della forma scritta.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Trattamento di fine rapporto: meglio in azienda o in un fondo pensione?

I vantaggi di accantonare il proprio trattamento di fine rapporto presso un fondo pensione

La tematica del TFR è oggi quanto mai importante considerate le prospettive della previdenza pubblica che, come si può ben intuire, non riuscirà a garantire un trattamento pensionistico simile a quella che sarà l’ultima retribuzione lavorativa.
Per le nuove generazioni sarà dunque fondamentale sia creare una previdenza integrativa che riesca a sopperire al deficit che si verrà a creare tra l’ultima retribuzione datoriale e l’assegno pensionistico sia gestire nel modo più efficiente possibile le risorse a disposizione: vediamo dunque quale può essere la scelta più conveniente da parte del lavoratore dipendente in tema di TFR.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Fattura elettronica: ancora pochi mesi per adeguarsi

Dal 1° gennaio 2019 scatta l’obbligo della fattura elettronica anche negli scambi commerciali tra soggetti privati (B2B)

Come ormai noto, a partire dal 1° gennaio 2019 scatterà l’obbligo dell’emissione della fattura elettronica anche negli scambi commerciali tra soggetti passivi privati (B2B), ovvero anche nelle transazioni che avvengono con soggetti diversi dagli enti della pubblica amministrazione. A partire dalla stessa data, anche le fatture emesse nei confronti dei consumatori finali dovranno essere digitali. 
A partire dal 1° luglio è già scattato l’obbligo della fatturazione elettronica per le prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese operanti nel quadro di un contratto di appalto con un’amministrazione pubblica come previsto dall’articolo 1, comma 917, punto b) della Legge di stabilità 2018 (L. 205/2017). 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Locazione immobiliare e godimento del bene

Quando il conduttore è legittimato a sospendere il pagamento del canone?

In tema di locazione di immobili, quando il conduttore è legittimato a non versare il canone locativo o a ridurlo?
La locazione, in diritto, costituisce il contratto con il quale una parte (detta locatore) si obbliga a concedere a un altro soggetto (detto conduttore o locatario) l'utilizzo di una cosa per un definito periodo tempo in cambio di un determinato corrispettivo (la cosiddetta "pigione" o "canone").
Pertanto, l’obbligazione principale per il locatore è permettere alla controparte di utilizzare un bene immobile, mentre quella del conduttore è il pagamento del canone pattuito.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Omesso versamento dei tributi

Il punto della Cassazione alla luce delle nuove soglie di punibilità. Un caso pratico

La Corte di Cassazione ha avuto modo di esprimersi nuovamente sul reato di omesso versamento dei tributi a fronte del caso di un amministratore di una società a responsabilità limitata condannato in primo e in secondo grado alla pena di 12 mesi di reclusione per omesso versamento di ritenute dovute o certificate e di omesso versamento di Iva.
L’amministratore che ha proposto il ricorso in Cassazione, deciso con sentenza n. 29544 del 19 gennaio 2017, era stato condannato per non aver versato per l'anno 2009 una somma pari a complessivi euro 137.764 di Iva e per gli anni 2008 e 2010 somme pari rispettivamente a euro 158.216,91 e euro 110.528,40 a titolo di ritenute dovute o certificate.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

La consulenza finanziaria certificata UNI ISO 22222

Anche nella consulenza finanziaria è possibile ottenere un servizio di qualità certificata

Dal 2008 è stata adottata anche in Italia una norma internazionale che specifica i requisiti necessari per erogare un servizio di pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale di qualità. Si tratta della UNI ISO 22222:2008.
Per molto tempo è stata quasi completamente ignorata dal mercato e dalle reti di promozione e consulenza finanziaria, ma negli ultimi tempi, grazie alla entrata in vigore di un’altra importante normativa, la Mifid2, qualcuno ha iniziato ad interessarsene!
La Mifid2 prevede un rafforzamento della trasparenza sui costi del servizio di consulenza finanziaria e l’unico modo per evitare che la maggior trasparenza comporti la riduzione dei ricavi per i consulenti e per le banche è iniziare, finalmente, ad erogare un servizio di qualità!

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook: