giovedì 22 febbraio 2018

Cambio o aggiunta del cognome materno

Cade la regola dell'automatica attribuzione del cognome paterno al figlio in presenza di una diversa volontà dei genitori.

I genitori possono scegliere liberamente se trasmettere il cognome paterno o quello materno o il doppio cognome
Può succedere che un soggetto, infatti, chieda la modifica del proprio cognome o di quello del proprio figlio minorenne. La variazione può essere chiesta alla Prefettura e deve essere sorretta da una reale e seria ragione.  
Se il figlio è nato da una coppia non sposata si può dare il solo cognome materno

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il "Rosatellum" alla prova di marzo

Elezioni politiche 2018, come si vota

Domenica 4 marzo 2018 si svolgeranno le elezioni politiche italiane per il rinnovo dei due rami del Parlamento, il Senato  e la Camera dei Deputati che sono stati sciolti a fine dicembre dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 
Il voto sarà regolamentato dalla legge elettorale italiana  soprannominata Rosatellum, dal nome del suo ideatore Ettore Rosato e porterà alla nomina di 630 deputati e 315 senatori. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Eccezioni di prescrizione e di interruzione

La prescrizione è un'eccezione in senso stretto e non può esser rilevata d'ufficio. Non così l'eccezione di interruzione della prescrizione

Un creditore chiedeva al debitore pagamenti per fornitura di merce, ma il giudice d'appello respingeva la domanda, accogliendo l'eccezione di inadempimento dell'altra parte. In particolare la Corte d'Appello rilevava che non era rilevante il mancato pagamento del corrispettivo di una precedente fornitura, perché si trattava di prestazioni relative a contratti diversi e non collegati. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

PAC: investire e risparmiare un po’ per volta

Cosa sono i piani di accumulo? Possono essere utili per gestire al meglio il proprio patrimonio?

Cos’è un PAC? 
Il PAC, piano di accumulo di capitale, è, come dice il termine stesso, una modalità di risparmio o investimento che consente al risparmiatore di accedere all’investimento poco per volta, a cadenze regolari e con un importo predefinito. 
Quanto dura un pac?
La durata del piano di accumulo è flessibile e la si può decidere al momento della sottoscrizione, in funzione dei propri obiettivi e necessità. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Strategie di investimento alternative - 1

Come affrontare i mercati sui massimi. La "Mean Reversion"

Quando parliamo di investimenti, quante volte ci sentiamo dire che i mercati sono "sui massimi"? Direi che ormai se ne parla da mesi. E quindi che fare, visto che i tassi sono ancora estremamente bassi, quand'anche non negativi, che le obbligazioni europee rischiano di vedere un calo dei prezzi alla prima dichiarazione di tapering da parte del numero uno di BCE Mario Draghi, che permane l'incubo bail-in e che il dollaro ha un prezzo considerato da molti anomalo?

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Banche italiane in fuga dai BTP

Vendite record sui titoli di Stato italiani degli Istituti tricolori, quali problemi possono sorgere con la fine del QE? Interverranno le famiglie?

Un report stilato dalla Banca d'affari Jefferies delinea una marcata tendenza da parte degli istituti bancari Italiani nel vendere i Btp detenuti nei propri portafogli; entrando nello specifico le vendite superano i 40 miliardi nell'ultimo anno con la sorprendente punta nel mese di dicembre dove sono state calcolate vendite per 12,6 miliardi

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Il ruolo dell'RSPP in relazione al nuovo GDPR

L’RSPP in relazione al nuovo regolamento UE 679/2016 (GDPR), applicabile dal prossimo 25 maggio 2018 (Privacy e protezione dei dati)

Da come si profila la nuova figura del Data Protection Officer, il DPO si mette in relazione diretta con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, quando addirittura non vengano a coincidere, soprattutto nelle aziende di un certo rilievo. 
In quanto i dati gestiti nell’ambito dell’attività di formazione e o di valutazione dei rischi vengono a rientrare nella sfera di gestione dei flussi da proteggere. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Letture per le tue Finanze: il Cigno Nero

"Il Cigno Nero. Come l'improbabile governa la nostra vita", libro di Nassim Nicholas Taleb filosofo ed esperto di mercati finanziari. Ecco il mio video

Inauguro con questo articolo un percorso di video-recensioni di libri Finanziari.
Lo scopo è quello di darti dei consigli sul quotidiano in un modo semplice e il più chiaro possibile. 
La prima video-recensione riguarda “Il Cigno Nero. Come l’improbabile governa la nostra vita“, libro di Nassim Nicholas Taleb filosofo ma anche esperto di mercati finanziari.
Se vuoi puoi trovare il video sotto, altrimenti riporto la trascrizione integrale. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Tesseramento calciatori stranieri

Art. 44 D.lgs. 286/98 (T.U. sull'immigrazione)

TESSERAMENTO GIOCATORI STRANIERI 
Ai sensi dell’art. 44 d.lgs. 286/98 (T.U. sull’immigrazione), un calciatore straniero ricorreva all’Autorità giudiziaria “ordinaria” in quanto riteneva il comportamento assunto dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio discriminante nei suoi confronti per motivi razziali, etnici, nazionali e religiosi. 

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook:

Finanza agevolata ed ordinaria

Il contributo dello stato o europeo, non deve far perdere di vista all'imprenditore l'importanza del core business e della pianificazione strategica

Finanza agevolata e  Finanza Ordinaria.
Un giorno, durante una mia sessione informativa, fine anni `80, quando ancora   il fondo perduto, o meglio, il contributo conto impianti era fortemente significativo, enfatizzai  al gruppo di aziende presenti  la possibilità di ottenere sino all’80% dell’investimento;  fui interrotto dalla perentoria domanda  di un imprenditore  che, con voce quasi sdegnata e con uno  slang dialettale mi chiese: <<Ma l’altro venti per cento che lo dobbiamo mettere noi???>>.

Leggi tutto l'articolo.

Richiedi la prima consulenza gratuita in studio.


Segui Pronto Professionista su Facebook: